Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookies.

Ricomincia l'attività

L'Estate sta finendo (fermi là!) e la Filarmonica ripiglia a provare.
Ricominciano le prove orchestrali, ma il lavoro dietro le quinte ovviamente non si è mai arrestato (se non durante quei tre o quattro imprescindibili impegni gastronomico-culturali - trad. sagre). Quindi siamo pronti a trasformare tutto questo sforzo di preparazione organizzativa in musica da suonare e lo faremo con lo stesso spirito con il quale abbiamo sempre lavorato e che cercheremo di far trasparire dai nostri concerti: la serenità.
Insomma, come declama il poeta..... "DAJE!"

 

La Filarmonica vicino alle vittime del terremoto

La Filarmonica di Tivoli esprime la propria vicinanza a tutti coloro che in un attimo hanno perso tutto senza alcuna difesa, di notte, a tradimento.
Con il cuore ferito per le tante vite spazzate via e per le lacrime che non smettono di scendere, vi invitiamo a non avere paura di esprimere uno dei tanti gesti possibili di solidarietà, magari partendo da un SMS al 45500, per donare 2€ a sostegno di queste popolazioni del cuore d'Italia colpite dal sisma.
Noi lo stiamo facendo.

 

La Filarmonica di Tivoli scelta per celebrare la musica del maestro Tiberio Natalucci (1803 - 1868)

Perchè la Filarmonica di Tivoli e perchè Natalucci?
Tiberio Natalucci di Trevi (PG) è stato un eccellente musicista e compositore, tanto che il grande Lizst gli scrisse: «Voi possedete da maestro il grande stile e il bello stile». Natalucci fu maestro di cappella della Comunità di Tivoli dal 1834 al 1837 ed è colui che scrisse l'opera "L'Aniene Frenato", rappresentata a Tivoli la sera del 13 Dicembre 1835 per celebrare l'inaugurazione dei Cunicoli Gregoriani, i quali, deviando il corso dell'Aniene e formando la Grande Cascata, misero fine al dramma delle frequenti inondazioni. Il libretto fu scritto da Jacopo Ferretti, lo stesso che scrisse la "Cenerentola" di Rossini.

Inquadrato brevemente il personaggio, veniamo alla cronaca recente.
Qualche tempo fa ci è arrivata una richiesta di collaborazione che ci ha molto lusingato: dalla città natale di Natalucci, Trevi (PG), ci è stato chiesto di partecipare all'esecuzione di una partitura di questo autore, il Te Deum, scritto nei primi anni del XIX secolo.

Il progetto prevede la partecipazione delle realtà musicali delle città significative nella vita di Natalucci ossia: Tivoli con la Filarmonica, Trevi con "I Cantori di Cannaiola" ed il Coro della Basilica di S. Maria degli Angeli di Assisi.

Leggi tutto: La Filarmonica di Tivoli scelta per celebrare la musica del maestro Tiberio Natalucci (1803 - 1868)
 

Gli appuntamenti del 2016

Per tutti coloro che ci hanno gentilmente chiesto informazioni sui nostri prossimi concerti, comunichiamo il calendario 2016.

- 26/5, Tivoli, Chiesa di S. Maria maggiore - Concerto commemorativo del bombardamento della città di Tivoli

- 16/7 Tivoli, Villa d'Este

- 13/11 Trevi ( PG)

- 22/11 Roma, Basilica di S. Eustachio - Festa di S. Cecilia

- 17/12 Tivoli, Chiesa di s. Maria Maggiore - Concerto di Natale

- 18/12 Roma, Oratorio dell'Angelo Custode - Concerto di Natale

Per ognuna di queste date creeremo un Evento con tutti i dettagli a brevissimo, che troverete nella pagina dei Concerti

Vi aspettiamo.

 

Page 1 of 2

salvati_antonella_vert

Social

 

  

Translate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
OggiOggi34
TotaliTotali78907