Copyright 2019 - Filarmonica di Tivoli
EmailStampaEsporta ICS

Concerto d'Inizio Anno

Evento

Titolo:
Concerto d'Inizio Anno
Quando:
Sab, 3. Gennaio 2015, 18:30 h
Dove:
Chiesa di S. Biagio - Tivoli (RM), Roma
Categoria:
Orchestra con coro
Visitato:
589
Creato da:
Super User

Descrizione

Ecco che il Concerto d'inizio anno è diventata una tradizione per la nostra Città.
Con il sostegno del Cenacolo degli Ardenti.
Vi aspettiamo per farci gli auguri, per fare gli auguri a Tivoli!

Partecipa il Coro Nomentum


Programma

J. S. Bach: Jesus bleibet meine Freude (BWV 147)

J. S. Bach: Aria sulla quarta corda (BWV 1068)

W. A. Mozart: Ave Verum Corpus (K618)

Tributo a W. A. Mozart

J. Pachelbel: Canone in Re

A. Giovagnoli: Conc. in Sol mag. per Mandolino e Archi op 8 n°2 - Mandolino: A. Giovagnoli

E. Morricone: Gabriel’s Oboe

K. Jenkins: Adiemus

Anonimo: Gaudete Christus est natus (a cappella)

J. Marks: Rudolph, the red nosed reindeer (a cappella)

P. I. Tchaikovsky: Lago dei Cigni - Scena

A. Vivaldi: Gloria in excelsis Deo (RV589)

Scarica il programma in PDF


Sede

Location:
Chiesa di S. Biagio
Via:
Piazza Plebiscito
CAP:
00019
Citta`:
Tivoli (RM)
Provincia:
Roma
Nazione:
Italy

Descrizione

Costruita nel XII secolo la chiesa di San Biagio era molto più piccola dell’attuale, assunse le sembianze attuali solo nel XIV secolo quando ci fu un rifacimento della chiesa e la facciata che precedentemente guardava verso Via dei Sosii, fu collocata su piazza della Regina (o piazza Plebiscito).

Il campanile di San Biagio è stato totalmente distrutto dai bombardamenti che colpirono Tivoli nel 1944 e le sue campane furono collocate in un gabbiotto di ferro posto alla sinistra della facciata della chiesa.
La facciata è inoltre ornata da un orologio ancora in perfetto funzionamento. Recentemente la chiesa ha subito un lavoro di restauro e la porta in legno interna è stata sostituita da una bella porta in vetro che sembra invitare i passanti ad entrare. Il pavimento della Chiesa (distrutto dai bombardamenti) è stato sostituito da uno in marmo di Carrara mentre il pavimento dell’abside è in marmo di Trani.

f t m

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso nel pieno rispetto della privacy. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze, ma senza alcuna finalità di marketing da parte nostra. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni