Copyright 2019 - Filarmonica di Tivoli
EmailStampaEsporta ICS

71° anniversario del bombardamento di Tivoli

Evento

Titolo:
71° anniversario del bombardamento di Tivoli
Quando:
Mar, 26. Maggio 2015, 19:00 h
Dove:
Chiesa di S. Biagio - Tivoli (RM), Roma
Categoria:
Orchestra con coro
Visitato:
493
Creato da:
Super User

Descrizione

 

Anche quest'anno la Filarmonica di Tivoli, insieme al il coro "Nomentum" del maestro Roberto Murra, nel commemorare il 71° anniversario del bombardamento alleato della città di Tivoli, propone un concerto ad ingresso gratuito come momento di riflessione e ricordo.
L'evento, realizzato con il sostegno del "Cenacolo degli Ardenti" ed il contributo del Comune di Tivoli, fa parte del novero delle manifestazioni ufficiali dedicate a tale ricorrenza.
Il concerto prevede la partecipazione straordinaria di PAOLO BONACELLI. Il maestro leggerà alcuni brani attinenti ai tragici accadimenti del 1944.

PROGRAMMA - Scarica in PDF

P. I. Tchaikowsky
Il lago dei cigni - Scena 2

F. Schubert
Serenade

P. Mascagni
Cavalleria Rusticana - Intermezzo

W. A. Mozart
Andante per flauto ed orchestra k315

V. Miserachs
Ave Maria (Coro)

A. Vivaldi
Gloria in Excelsis Deo
Allegro (Coro) - RV 589

A. Vivaldi
Cui Tollis Peccata Mundi
Adagio (Coro) - RV 589

A. Vivaldi
Cum Sancto Spiritu
Allegro (Coro) - RV 589


Sede

Location:
Chiesa di S. Biagio
Via:
Piazza Plebiscito
CAP:
00019
Citta`:
Tivoli (RM)
Provincia:
Roma
Nazione:
Italy

Descrizione

Costruita nel XII secolo la chiesa di San Biagio era molto più piccola dell’attuale, assunse le sembianze attuali solo nel XIV secolo quando ci fu un rifacimento della chiesa e la facciata che precedentemente guardava verso Via dei Sosii, fu collocata su piazza della Regina (o piazza Plebiscito).

Il campanile di San Biagio è stato totalmente distrutto dai bombardamenti che colpirono Tivoli nel 1944 e le sue campane furono collocate in un gabbiotto di ferro posto alla sinistra della facciata della chiesa.
La facciata è inoltre ornata da un orologio ancora in perfetto funzionamento. Recentemente la chiesa ha subito un lavoro di restauro e la porta in legno interna è stata sostituita da una bella porta in vetro che sembra invitare i passanti ad entrare. Il pavimento della Chiesa (distrutto dai bombardamenti) è stato sostituito da uno in marmo di Carrara mentre il pavimento dell’abside è in marmo di Trani.

f t m

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso nel pieno rispetto della privacy. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze, ma senza alcuna finalità di marketing da parte nostra. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni