Copyright 2019 - Filarmonica di Tivoli
EmailStampaEsporta ICS

Suggestioni Tiburtine - Pensieri e Musica

Evento

Titolo:
Suggestioni Tiburtine - Pensieri e Musica
Quando:
Dom, 29. Ottobre 2017, 17:00 h
Dove:
Scuderie Estensi - Tivoli (RM), Roma
Categoria:
Orchestra
Visitato:
627
Creato da:
Super User

Descrizione

Nell'ambito della rassegna "Tivoli in Classica - Finestate Musicale Tiburtina", organizzata e sostenuta dall'Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Tivoli, con il supporto della Regione Lazio, la Filarmonica di Tivoli presenta un percorso di Musica e Poesia intitolato "Suggestioni Tiburtine, Pensieri e Musica".
Il termine "Percorso" non è usato a caso, infatti attraverso i versi in vernacolo declamati da Italo Nonne e la musica dell'Orchestra, evocheremo quelle suggestioni che ci restituisce il ciclo delle stagioni nei luoghi della nostra città sviluppatisi nel XVI-XVIII secolo: Il Seminario, Montecavallu, Le Scalette de Brutt’Accidente, le Pietre larghe, Piazza Tempio d'Ercole, La Forma ecc.
Sarà un dialogo tra la musica scritta in quel periodo storico e le parole usate per celebrare questi luoghi della nostra città.
L'Evento si svolge con il supporto dell'Associazione Europa Musica.

Programma (Scaricalo in PDF):
1. M. A. Charpentier – Te Deum – Preludio
- La Primavera alle Ruine - Comm'è bbellu lu creatu, di Fiorenzo Cialone
2. J. Pachelbel – Canone in RE
- Estate - Le Luccicapenne, di Adalberto Marinucci
3. W. A. Mozart - Ave Verum
- L'Autunno - Montecavallu, di Adalberto Marinucci
4. W. A. Mozart – Sinf. n. 41 KV551 “Jupiter” - III mov.
- La Forma - Marisa Milani
5. J. S. Bach – Aria sulla IV corda
- 'Mmernu, di Marisa Milani
6. W. A. Mozart – Conc. per clarinetto e orchestra KV622 – II mov.
- Tivuli de Notte, di Giovanna Consalvi
7. G.F. Handel – Suite “Musica sull’Acqua n. 2”

INGRESSO LIBERO

 

Informazioni contatto

Nome:
Informazioni
Telefono:
+39 0774 330177


Sede

Location:
Scuderie Estensi
Via:
Piazza Garibaldi
CAP:
00019
Citta`:
Tivoli (RM)
Provincia:
Roma
Nazione:
Italy

Descrizione

Furono costruite da Alessandro D’Este nel 1621 come stalla che poteva contenere oltre 100 cavalli da qui il nome popolare ‘stallone’, a servizio della vicina villa.

Erano ubicate in una zona di rilievo (antistante l’odierna piazza Garibaldi), vicino a sia a Rocca Pia che a Villa d’Este oltre che alla Porta di Santa Croce attraverso la quale facevano il loro ingresso ufficiale sia il nuovo Vescovo che il Governatore.

Le scuderie estensi furono edificate fuori dalla cinta urbana nei pressi della Porta S.Croce, demolita nel XX sec. in quanto di intralcio alla viabilità.

Tra via Aldo Moro e le Scuderie Estensi corre una stradina che conduce oltre che alla Rocca Pia al piano superiore della costruzione.

L’edificio rinnovato recentemente è adibito a centro multimediale, spazio espositivo con rassegne pittoriche e centro congressi con circa 200 posti a sedere.

f t m

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso nel pieno rispetto della privacy. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze, ma senza alcuna finalità di marketing da parte nostra. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni